La “φιλοσοφια” è, per definizione, una continua ricerca della conoscenza, un vero e proprio amore smisurato per la “σοφια” (la sapienza, appunto). L’amore (φιλία) per i Greci è infatti un “tendere a qualcosa che ci manca, che non possiamo raggiungere”; la sapienza appartiene agli Dei e noi, essendo esseri umani, non possiamo raggiungerla.

Questa disciplina ha assunto come scopo principale quello di tentare di rispondere alle domande esistenziali che tormentano l’uomo sin dall’antichità. L’essere umano è, per natura, curioso di conoscere gli eventi che si sono susseguiti in passato e che si susseguono ancora nel presente, ma anche di comprendere chi siamo davvero e da dove proveniamo.

La filosofia non può risolvere i dubbi esistenziali degli esseri umani, ma può farci costruire un pensiero personale critico e un modo di riflettere logicamente corretto, per poter capire meglio la realtà attorno a noi.

Attraverso la filosofia possiamo guardarci dentro, possiamo tentare di comprendere la nostra anima ed entrare in contatto con la sfera più intima e privata della nostra interiorità. Proprio per queste ragioni ritengo che lo studio di questa disciplina sia necessario per migliorare la conoscenza di sé stessi e per imparare dai grandi pensatori, che, dando differenti pareri su più tematiche, ci aiutano a costruire una personale opinione e a saperla motivare con razionalità.

Posso poi riportare la mia personale esperienza nei confronti di questa interessante disciplina, che studio da più di un anno, ma che  inconsapevolmente mi interessava già da tempo. Infatti, anche se non conoscevo il pensiero di autori celebri come Socrate, Platone e Aristotele, mi chiedevo il perché delle cose e mi ponevo continue domande sull’esistenza umana e sulla realtà attorno a me.

Da un anno a questa parte mi sono avvicinata a questa materia e le domande non hanno trovato una risposta certa, ma sto continuamente provando  ad analizzare le singole ipotesi che i filosofi hanno proposto nel tempo. Ritengo inoltre di star pian piano costruendo un pensiero oggettivo e razionale per osservare la realtà con un approccio molto diverso rispetto al passato.

Posso pertanto confermare che la filosofia ha avuto, e ancora ha, un forte impatto sulla mia esistenza e sulla mia persona. Un impatto che definirei positivo e formativo per il mio percorso di studi e di vita.

Consiglierei infine a tutti coloro che studiano e studieranno questa disciplina di non fermarsi alla mera conoscenza della materia, ma di analizzare i concetti e riflettere con attenzione per capirli nel loro significato più profondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.